Un sollecito all’amministrazione sugli attuali lavori in via Trento: crediamo si debba procedere con il rifacimento del fondo e l’asfaltatura di tutta la sede stradale, per evitare un lavoro a metà e un nuovo cantiere fra qualche mese.

Ecco il testo della comunicazione che abbiamo inoltrato al sindaco e agli uffici quest’oggi.

Fiume Veneto, 27 maggio 2014

 

 Oggetto: lavori in via Trento

La presente per evidenziare la necessità, qualora non sia già stata presa una decisione in merito, di provvedere alla riasfaltatura e rettifica del fondo stradale di via Trento, nel tratto attualmente interessato dai lavori del VI lotto della Piazza del Capoluogo.

E’ evidente ad occhio nudo (allego delle foto in merito) il cedimento della sede stradale in più punti: ciò ha comportato avvallamenti e la rottura del manto in asfalto.

Riteniamo si debba intervenire contestualmente alla realizzazione della pista ciclabile, e non solo rattoppando il bordo della carreggiata, per evitare ai cittadini una nuova spesa e il disagio di un ulteriore cantiere (magari per un intervento d’urgenza) allorquando lo stato della sede stradale peggiorerà ulteriormente.

Inoltre, in alcuni punti le fondazioni del cordolo della pista ciclabile in fase di realizzazione andranno ad insistere sui cavidotti di fibre ottiche: riteniamo sia necessaria un’attenta valutazione da parte vostra, in funzione di possibili e futuri interventi di manutenzione che potrebbero obbligare alla demolizione del cordolo stesso, con conseguente danno per il patrimonio comunale.

IMG_20140527_112049 IMG_20140527_112117