Martedì 14 gennaio siamo stati ricevuti presso la Provincia di Pordenone (Cieol e Zuccato come consiglieri comunali di Flumen e Corai come consigliere provinciale)  dall’assessore alla viabilità Antonio Consorti. Ci siamo rivolti direttamente alla provincia per conoscere i dettagli degli interventi provinciali previsti sulla viabilita’ del nostro territorio in quanto l’amministrazione comunale di Fiume Veneto ci sembra poco attiva nel condividere i progetti con i consiglieri e la popolazione: negli ultimi anni nè il consiglio nè le commissioni hanno mai potuto discutere nè vedere tutto ciò.

Grazie all’interesse dell’assessore Consorti, ci sono stati illustrati i dettagli dei progetti preliminari riguardanti l’allargamento della Bannia – San Vito, della nuova piazza a Bannia e della doppia rotonda che la provincia intende realizzare all’altezza dell’incrocio di via Bassi a Fiume Veneto.

Ci siamo riservati di poter avanzare dei suggerimenti in merito a tali opere, attualmente in fase di progettazione, per poter intervenire con miglioramenti prima della loro realizzazione.

Abbiamo inoltre riproposto il problema dell’alta velocità su Via San Vito in particolare nel centro abitato delle Rivatte: riteniamo urgente un intervento immediato da parte del comune, in particolare attraverso dissuasori quali ad esempio i misuratori fissi della velocità, che possano fungere da deterrente per chi ha il piede pesante.

 L’assessore Consorti, inoltre, ci ha dato piena disponibilità per una presentazione degli interventi sulla nostra viabilità. Solleciteremo il Sindaco affinché organizzi appena possibile un incontro pubblico con la cittadinanza, perché riteniamo che questi siano temi di interesse generale che toccano da vicino la popolazione e vadano discussi con la gente e non decisi tra pochi intimi nelle stanze del potere.